Vestito da businessman chiude la mezza di New York in 1 ora e 11 (ed è record)

Domenica 19 Marzo non è stato solo il giorno della Stramilano più lunga di sempre (haha), ma a New York è stato anche un giorno da record.

Nel corso della Mezza Maratona Newyorkese infatti uno strano personaggio si è presentato – Nike ai piedi – alla linea di partenza vestito da uomo d’affari.

Non che fosse in ritardo per la consueta riunione in ufficio. No, Chris Estwanik era lì per stabilire un nuovo record.

Ex runner-professionista, Estwanik ha abbattuto il record precedente (abbassandolo di 7 minuti) per la Mezza Maratona più veloce mai corsa indossando un abito.

Con un tempo di 1 ora 11 minuti e 36 secondi (tempo da fare invidia a qualche top runner nostrano) si è piazzato 55mo assoluto, tagliando il traguardo con un paio di Oakley e un sorriso smagliante.

Il tutto per una scommessa, che Chris ha deciso di accettare solo una settimana prima della Mezza Maratona di New York.

[AGGIORNAMENTO del 25 marzo: in molti avete giustamente segnalato che il record dovrebbe essere assegnato al giapponese Yuki Kawauchi che ha corso in 1h06’42 nella mezza di Kuki. I giudici del Guinness però non hanno ammesso il percorso tra quelli certificati ed è per questo che il record, ad oggi (ufficialmente)  appartiene a Chris Estwanik. Non vi arrabbiate.]

Il prezzo del vestito? 400 dollari.

La gioia per il record? Non ha prezzo.

Per tutto il resto, beh, sapete come si dice, no?

 [youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=SXuAIHo7fqc” autohide=”1″]
Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •