Manca ormai un mese e mezzo al via della prima edizione della Virgin Active Urban Obstacle Race, l’imperdibile appuntamento dedicato agli appassionati di allenamento funzionale in programma sabato 27 maggio, al Parco Experience di Milano.

Svelato l’affascinante percorso della gara che si svilupperà su una distanza di 7 chilometri all’interno dell’ex area Expo, con la partenza fissata alle 14.

I partecipanti avranno modo di attraversare praticamente tutto il Parco Experience, toccandone tutti i luoghi simbolo.

Partenza e arrivo saranno proprio all’inizio del Decumano, di fronte al Media Center di Expo 2015, appena dopo il famoso Padiglione Zero. Il Decumano fungerà da spartiacque: fino al chilometro 3 si correrà nella parte sud, con un suggestivo passaggio in prossimità dell’ingresso Merlata e all’interno dell’Open Air Theatre.

A seguire, la collina Mediterranea, con le sue salite e discese, che rappresenterà un bel banco di prova per i runners.

La seconda parte della corsa si snoderà nella parte superiore del parco, dall’area dell’ingresso Roserio fino ad arrivare all’Albero della Vita, per attraversare poi l’imponente Palazzo Italia.

Da qui poi, percorrendo il Cardo, si giungerà di nuovo verso il Decumano, intorno al chilometro 5. Gli ultimi due chilometri passeranno intorno all’area del Children Park, di Cascina Triulza per tagliare il traguardo sempre sul Decumano.

Una vera full immersion all’interno di quello che ormai è uno dei luoghi simbolo di Milano.

URBAN OBSTACLE RACE TRAINING

Per affrontare al meglio la Virgin Active Urban Obstacle Race, i villaggi fitness Virgin Active propongono su tutto il territorio nazionale una serie di allenamenti ad hoc per tutti i soci che vogliono arrivare ben preparati.

10 settimane di allenamento, con l’obiettivo di aumentare la resistenza cardiovascolare e muscolare nonché la potenza aerobica.

Suggerite 4 sessioni di allenamento alla settimana, di cui 2 relative alla corsa e 2 di movimenti funzionali.

I 2 allenamenti settimanali di corsa suggeriti sono:

10 Ripetute sui 400 metri a buona intensità intervallate da 90” di recupero attivo (camminata)

45/60 minuti di corsa ritmo blando, durante la corsa, ogni 10 minuti inserire 10/15 ripetizioni di un paio di esercizi funzionali

Allenamenti di ginnastica funzionale:

gli allenamenti funzionali hanno lo scopo di aumentare la forza e resistenza necessaria per superare gli ostacoli della gara, con circuiti di massimo 30 minuti basati su differenti esercizi a corpo libero o con piccoli attrezzi. Ripetere ogni esercizio per 30” cercando di fare il numero massimo di ripetizioni possibili, prima di passare all’esercizio successivo.

Per tutti gli appassionati che non vogliono mancare a un evento unico come la Virgin Active Urban Obstacle Race, le iscrizioni sono aperte su

www.urban-obstaclerace.it

Condividi su:
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •